Da oggi a San Fili “Le Notti delle Magare”. Programma:

Iniziano oggi a San Fili “Le Notti delle Magare – Festival della cultura popolare”

 

 

Una settimana ricca di dibattiti sul territorio e sulla enogastronomia, incontri letterari, laboratori di scrittura creativa, disegno, video (tutti e tre gratuiti) e spettacoli che si terranno in tutto il paese, a pochi chilometri da Cosenza.

 

Qui il programma:

 

Mercoledì 7 febbraio | Teatro Gambaro

Ore 18.00 > Presentazione dei libri “Finché regge il cuore” con l’autore GIANLUCA GALLO e “Storia di una matita. A casa” con l’autore MICHELE D’IGNAZIO

Giovedì 8 febbraio | Teatro Gambaro

Ore 18.00 > Incontro letterario con il giornalista e scrittore LORENZO DEL BOCA e con CARLO PARISI segretario generale aggiunto della Federazione Nazionale della Stampa Italiana

Ore 21.00 > Concerto di MASSIMO GARRITANO*

Venerdì 9 febbraio | Teatro Gambaro

Ore 18.00 > Presentazione del libro “Maresìa” con l’autrice ELISA STEFANIA TROPEA

Ore 21.00 > Spettacolo teatrale ”Cecilia Faragò l’ultima fattucchiera” di EMI BIANCHI

Sabato 10 febbraio | Teatro Gambaro

Ore 18.00 > Presentazione del libro “Nessuno tocchi Lucignolo”con gli autori CLAUDIO DIONESALVI e LOREDANA CARUSO

Domenica 11 febbraio | Teatro Gambaro

Ore 18.00 > LUIGI MARIA CHIAPPETTA presenta il libro di Totonno Chiappetta “Calabroni”

Ore 21.00 > Concerto di EUGENIO BENNATO*, tour “Da che Sud è Sud” | La musica etnica e la musica popolare. La tarantella. La danza e la trascendenza.
Sarà predisposto un MAXISCHERMO all’esterno del Teatro per consentire a quanti non troveranno posto di poter comunque assistere allo spettacolo.

 

Dal 7 all’ 11 Febbraio in collaborazione con LEGGOSCRIVO si terranno laboratori gratuiti di scrittura creativa, disegno e video tenuti da:

ANDRE ABELCASTRO > laboratorio video
ELENA GIORGIANA MIRABELLI > laboratorio di scrittura creativa
FRANCESCA SPROVIERI > laboratorio di disegno

*Ingresso gratuito, pertanto l’accesso è garantito fino ad esaurimento posti.

 

 

 

Maggiori info qui: Le Notti delle Magare

 

I commenti sono chiusi.