“Domani verrà rimessa l’effige della Madonna sulla facciata del Comune di Cosenza.”

Il post pubblicato poco fa dal sindaco Mario Occhiuto

 

 

La Madonna del Pilerio continua a guardarci in ogni momento con il suo sguardo che diffonde una dolce bellezza.

In Lei noi contempliamo il riflesso della Bellezza che salva il mondo: la bellezza di Dio che risplende sul volto di Cristo. Nella Madonna questa bellezza è totalmente pura, umile, libera da ogni superbia e presunzione.

Bellezza e umiltà.

Ne abbiamo sempre bisogno. Domani rimetteremo l’effige della Madonna sulla facciata del Comune di Cosenza.

Nel 1576, un uomo chiuso in preghiera vide qualcosa di insolito sul dipinto raffigurante la Vergine nel Duomo di Cosenza. Era apparsa sulla guancia sinistra della Madonna una macchia simile ad un bubbone di peste. Quel bubbone liberò la città dall’epidemia.

Auguri a Cosenza e a tutti noi cosentini.