HortusAcri: laboratorio di resilienza meridiana. Qui il programma

CERCHIAMO GIOVANI CREATIVI PER UN SUD CHE RIPARTE!

 

 

 

“Può partire il riscatto culturale, economico, sociale di una comunità meridionale attraverso il progetto? Noi siamo convinti di si!

Hortusacri Summer School cerca giovani menti del sud, del nord, del centro, per dare un impulso nuovo alla rinascita dei nostri centri, degli spazi pubblici, per animare una nuova stagione di fiducia verso il futuro: arte, design, architettura, idee e proposte attendono di essere applicate ai nostri luoghi!

L’Associazione culturale HortusAcri è un Laboratorio di Resilienza Meridiano, composto da docenti, ricercatori, professionisti, studenti, che propone, ad Acri, centro di cultura e interesse paesaggistico, dell’Appennino meridionale, tra la Sila, Cosenza e il Mare Jonio, una serie di attività culturali e percorsi formativi, con cadenza annuale, per Scuole e Università, Professioni, che includono Spring, Summer, Winter Schools, e Corsi di specializzazione e formazione Post Laurea.

Il Laboratorio permanente, annuale, è dedicato alle diverse possibilità di esplorazione strategica, progettuale, di ricerca, di formazione ed elaborazione, nonché di costruzione di una Comunità Resiliente, alla quale risponda una nuova definizione di Design Sociale e Strategico.

Sul modello di una vera Farm Culturale, HortusAcri è attiva nel collegamento
con realtà di ricerca, formazione, cultura, arti e produzione, e intende
diventare riferimento di pubbliche amministrazioni locali, governi regionali e
nazionali, imprese e cittadini che intendano, attraverso un percorso di
resilienza, intraprendere un ruolo di cittadinanza attiva e sensibile ai temi
delle nuove dimensioni ecologiche.

Il Laboratorio, nell’edizione 2019, propone la prima Summer School, che fa
riferimento ad un percorso formativo permanente con la sigla M.E.De.A. Mediterranean Ethical Design Academy, su temi di progetto di architettura, design, paesaggio, arte, e un Festival culturale.

Un quaderno finale, in forma di libro edito da casa editrice nazionale, raccoglie, ogni anno, le diverse “storie”, partecipazioni, progetti di ogni edizione.

La Summer School tende alla formazione, con un percorso intensivo, di figure, giovani professionisti, progettisti, agronomi, botanici, pianificatori, studenti e cittadini, aperto alle nuove sfide delle diverse emergenze ambientali, da più punti di vista e con lo strumento del Design (Progetto) come elemento di sintesi tra diverse discipline necessarie alla competenze dell’oggi e del futuro.

Tale formazione viene svolta da docenti e professionisti di diverse aree disciplinari tra loro interconnesse, con percorsi coerenti e innovativi, sperimentazione nei workshop mirati, e stage durante il percorso della Summer School, che mettono in campo un percorso nuovo, teso a rendere possibile la transizione università-lavoro, qualificando il post laurea come una forma intensiva di tirocinio verso un livello di formazione e forte sperimentazione progettuale e costruttiva.

Due diverse occasioni per tre diverse idee di progetto: lo spazio pubblico e l’arte, laboratorio dal 28 luglio al 6 agosto; laboratori sul paesaggio e il design, dal 30 agosto all’8 settembre.

Il lavoro dei Laboratori è organizzato sulla scorta di indicazioni progettuali reali, concordate con committenti pubblici e privati.

Il percorso formativo è riservato ad architetti, urbanisti, paesaggisti, ingegneri, fotografi e designers, agronomi, biologi, botanici, sociologi, creativi, studenti degli ultimi anni, laureandi e laureati delle Facoltà e Scuole di specializzazione attinenti ai
temi.

Agli iscritti verrà fornito un dossier preliminare, con materiali per le proposte, raccolte, inoltre copie di libri e riviste utili per i Laboratori.

La scheda d’iscrizione e altre notizie possono essere reperite sul sito ufficiale
del workshop:”

http://www.hortusacri.wordpress.com

I commenti sono chiusi.