Serie B, esplode il caso Cosenza-Salernitana: dalla ripetizione allo 0-3, gli scenari

Dopo le sostituzioni del minuto 73 della gara di domenica, che ha visto giocare il Cosenza per circa un minuto in 12, provocando il primo cartellino e la conseguente espulsione per doppia ammonizione di Ba, si scatenano le polemiche

 

“Le ipotesi sono tre. L’arbitro, nel referto, sottolinea che non era stato autorizzato l’ingresso in campo di Ba (obbligato, da regolamento, ad aspettare l’uscita del compagno di squadra), e viene confermato il risultato. L’arbitro ammette di non essersi accorto della segnalazione del quarto uomo e si ravvisano gli estremi per la ripetizione del match. L’arbitro considera quella di Ba per Bruccini una sostituzione avvenuta in un secondo momento,e si assegna il 3-0 alla Salernitana.”

Fonte ed articolo completo qui: TuttoMercatoWeb.com

 

Questo intanto il comunicato della società del Cosenza:

 

“Il Cosenza Calcio presenta preannuncio di reclamo”

“La Società Cosenza Calcio inoltrerà agli organi competenti della giustizia sportiva un preannuncio di reclamo in merito all’episodio avvenuto al minuto 75 del secondo tempo della gara Cosenza – Salernitana che ha portato all’espulsione del calciatore Abou Malal Ba. I vertici della società, con il supporto dell’area legale, hanno richiesto gli atti di gara per valutare se e in che misura vi siano state negligenze e/o violazioni delle norme regolamentari tali da ledere il corretto svolgimento della partita.”