“Artisti” – Domani la seconda edizione del premio dedicato alle eccellenze calabresi

Il Premio itinerante “Artisti Eccellenze Calabresi”, dell’omonima associazione, vedrà protagonisti i prodotti a Denominazione di Origine Controllata e Protetta.

 

 

Avrà il tema “La terra di Calabria ed i suoi eccellenti prodotti agroalimentari” la seconda edizione del premio itinerante “Artisti eccellenze calabresi”, che si terrà sabato 30 novembre al teatro comunale di Cassano alle ore 20, e che prende il nome dall’omonima associazione organizzatrice, presente da 6 anni in Calabria e già una realtà affermata.

Dall’Amaro del Capo ai vini Librandi, passando per la liquirizia Amarelli, la Cipolla di Tropea ed il Peperoncino di Calabria, la manifestazione porterà sul palco del prezioso teatro comunale, 14 premiati nel settore dell’agroalimentare DOP e DOC, 5 aziende agricole e 3 testate giornalistiche, più precisamente Ottoetrenta, LaCTV e Radio Cosenza Nord, destinatarie del premio alla comunicazione.

L’evento godrà della presenza di ospiti di fama nazionale ed internazionale, come musicisti, compositori, coreografi, poeti e pittori ed il soprano Nunzia Durante che sarà l’ospite d’onore della serata, condotta e presentata dalla giornalista Paola Chiodi. Ad intervallare esibizioni e premiazioni, ci saranno gli interventi di Sante Blasi, Presidente Regionale di ConfPMI e di ENSI, il vicepresidente nazionale di Agrocepi, Cristian Vocaturi ed il wedding planner Danilo Di Marco, pluripremiato artista che ha anche curato gli allestimenti scenografici.

Patrocinata dal Comune di Cassano, di Cosenza e di Villapiana e dalle Terme Sibarite e l’associazione “Cherry SAF” di Rende, il ricavato della kermesse verrà devoluto in beneficienza a “Io Noi”, associazione di Cosenza, che si prende cura di ragazzi portatori di disabilità con il fine di promozione del benessere, autonomia sociale e personale, occupandosi anche di fornire supporto didattico ai ragazzi speciali. Una scelta fortemente sostenuta dalla presidente Anna Maria Schifino, che da sempre manifesta una forte sensibilità a tematiche di solidarietà.

Selezionate da una giuria composta da sole donne – 5 professioniste specializzate in diversi settori, in grado di poter valutare i riconoscimenti in base ad ogni categoria selezionata – protagoniste indiscusse sono dunque le imprese calabresi, in particolare quelle che per la qualità vengono conosciute soprattutto fuori regione, grazie alle quali la Calabria ha acquistato importanza e notorietà, sia a livello nazionale che internazionale.

In questo senso, il premio nasce anche per sottolineare il ruolo tutt’altro che secondario della promozione dell’immagine delle imprese, “valorizzazione che oggi – sostiene la presidente Schifino – è un modo per riscoprire e mantenere vive le tradizioni che caratterizzano il patrimonio culturale di un territorio.

L’appuntamento è dunque per l’ultimo giorno di novembre – conclude – insieme a tanti ospiti e sorprese da non perdere”.

 

I commenti sono chiusi.