Calabria – «Correte, sparano»: chiama il 112 ma è uno scherzo, denunciato

I carabinieri di Vibo Valentia hanno subito individuato a San Gregorio d’Ippona l’autore che ha ammesso le proprie responsabilità. Un’abitudine sempre più diffusa ma che ha conseguenze penali per i colpevoli

 

 

“Sono sempre più i ragazzini che per mostrarsi bulli di fronte agli amici chiamano il numero di emergenza chiedendo interventi di ogni tipo per “false” urgenze.
Nella giornata di ieri una telefonata al numero di emergenza ha annunciato esplosioni di colpi d’arma da fuoco nei pressi della chiesa di San Gregorio d’Ippona….ma era uno scherzo.”

Fonte ed articolo completo e qui: LaCNews24

 

I commenti sono chiusi.