Calabria – Il dottore “aggiusta processi” : coinvolto anche un commercialista di Cosenza

Un “sistema” di potere e corruzione

 

 

 

“Uno dei consulenti del magistrato pesantemente tirato in ballo da Emilio Santoro e indicato come percettore di tangenti – “in un caso intascò centomila euro” – è un commercialista di Cosenza.”

 

Fonte e articolo completo: Gazzetta del Sud