Il Cosenza dimentica… un calciatore all’autogrill…

 

““Incredibile, incredibile” racconta Mirko Bruccini. “Stavamo rientrando a Cosenza, da Catania. Aspettiamo il traghetto e io che faccio? Entro un secondo dentro il bar che c’è lì, per andare in bagno. Esco sereno.

A un certo punto un camionista della zona mi ferma e mi dice ‘guarda che se ne sono andati eh! Il pullman del Cosenza è già salito e partito’ io non ci volevo credere”.

Ergo: ‘Bruce’ (o ‘Brucio’) da un parte, la squadra in pullman dall’altra dello stretto.

“Quando li ho raggiunti c’è stato un applauso generale, a casa mia moglie si è fatta quattro risate”.”

 

Fonte ed articolo completo qui, sul Blog di Gianluca Di Marzio

 

I commenti sono chiusi.