Cosenza, furti a raffica nella piscina di Campagnano

Chiesto a Comune e Prefettura di aumentare il sistema di videosorveglianza

 

 

“Una vera e propria escalation come denunciato anche dal titolare dell’impianto Carmine Manna. Ignoti, a partire da ferragosto, per ben tre giorni di seguito si sono prima introdotti nell’impianto portando via stampanti e computer, poi anche oggetti e materiale utile al lavoro nella piscina.”

Fonte ed articolo completo qui: QuiCosenza.it

 

I commenti sono chiusi.