Cosenza: ospedale nel caos, operatori della CoopService incrociano le braccia

Questa mattina i lavoratori hanno deciso di incrociare le braccia, dunque niente pulizie, nessun inserviente, neppure operatori sociosanitari

 

 

“Dopo ore di angoscia per l’ennesimo “nulla di fatto” di ieri sera, questa mattina i 92 lavoratori della Coop Service hanno deciso di ritrovarsi tutti insieme nei locali che ospita gli uffici della ditta, posti all’interno dell’Ospedale Civile dell’Annunziata di Cosenza.”

Fonte ed articolo completo qui: Calabria Diretta News

 

I commenti sono chiusi.