Cosenza, risolto il contratto con la società al lavoro sull’isola pedonale

Il Consiglio di Stato si pronuncia favorevolmente sull’interdittiva antimafia disposta dalla Prefettura cosentina nei confronti dell’impresa che stava realizzando l’ultimo tratto di Corso Mazzini

 

 

 

“I giudici si sono pronunciati favorevolmente e l’amministrazione comunale di Cosenza non ha potuto fare altro che adeguarsi, disponendo innanzitutto la risoluzione del contratto e contestualmente procedendo all’avvio dell’iter burocratico che consentirà di affidare la parte restante del cantiere ad una nuova ditta.”

Fonte ed articolo completo qui: Corriere della Calabria