FlixBus: dalla costa ionica verso cinque nuove destinazioni

FlixBus continua a puntare sul Cosentino e potenzia i collegamenti con il territorio.

 

 

 

“Sono infatti già attive connessioni dirette tra Cariati, Pietrapaola, Mirto Crosia e cinque nuove destinazioni in Toscana e Lombardia.

Si consolida così il corridoio fra il litorale ionico cosentino e il Centro e il Nord Italia, a riconferma della centralità della Calabria quale snodo di importanza strategica in Italia all’interno della rete FlixBus, che con 2.500 città in 30 Paesi rappresenta attualmente il network di autobus intercity più esteso al mondo.

Il leader europeo dei viaggi in autobus collega ora Cariati, Pietrapaola e Mirto Crosia con cinque nuove mete in Toscana e Lombardia. Per la prima volta, è possibile raggiungere in Toscana, senza cambi, Siena e Poggibonsi, che si affiancano a Firenze, Pisa e Montecatini Terme fra le città raggiungibili nella regione.

Brescia, Bergamo e Cremona si affiancheranno invece a Milano, già raggiungibile fino a due volte in notturna, fra le mete connesse in Lombardia.

Restano attivi i collegamenti con molte delle maggiori città italiane, quali Roma, Napoli, Bologna e Torino, ideali soprattutto per i tanti fuorisede, studenti e giovani lavoratori, tenuti a spostarsi frequentemente tra la città di domicilio e quella di origine, oltre che con rinomate destinazioni internazionali come Monaco, Stoccarda e Francoforte.

Le nuove tratte con il Cosentino già acquistabili su tutti i canali di vendita FlixBus-

Per garantire ai passeggeri tutti i comfort necessari al viaggio, FlixBus prevede la presenza, a bordo, di sedute reclinabili, Wi-Fi gratuito, prese di corrente e toilette.

Tutte le corse sono prenotabili sul sito www.flixbus.it, tramite l’app FlixBus gratuita e presso i rivenditori autorizzati sull’intero territorio nazionale.”

I commenti sono chiusi.