Notizie ed informazioni di Cosenza e Provincia

Impennata dei prezzi alimentari, batosta a Cosenza

Il capoluogo si colloca al sesto posto in Italia per crescita dei costi per cibo e bevande. Mentre Reggio è tra le meno care per spese energetiche

 

 

“La città dei Bruzi è tra quelle che hanno subito l’impennata maggiore di prezzi per cibo e bevande. Con un più 9,5% rispetto a maggio del 2021, infatti Cosenza, si colloca al sesto posto nella classifica dei capoluoghi italiani in cui si è registrato l’incremento maggiore. A guidare la classifica della città peggiori è Catania”

Fonte ed articolo completo qui: Corriere della Calabria