In Calabria già da domenica cambia la messa. Modifiche anche nel “Padre nostro”

Quella di oggi è l’ultima messa che sarà celebrata nel modo che tutti conoscono. Da domenica 29 novembre, infatti, entrerà in vigore il nuovo Messale, che prevede una serie di modifiche.

 

 

“A livello pratico, ci saranno alcune variazioni nelle parti riservate ai fedeli. Nel caso del “Padre nostro” è previsto l’inserimento di un «anche» (“come anche noi li rimettiamo”) e non ci sarà più «e non ci indurre in tentazione» ma «non abbandonarci alla tentazione».”

Fonte ed articolo completo qui: Gazzetta del Sud