Lettere 2.0: “Voglio rendere pubblico la vera situazione del reparto di Ematologia a Cosenza”

Riceviamo dalla nostra lettrice:

 

 

Nei giorni precedenti è stato pubblicato e sbandierato lo spostamento del reparto di Ematologia, ma purtroppo è una verità a metà.

Sono un malato ematologico in day hospital presso il reparto di Ematologia di Cosenza, e sono costretto ad effettuare più volte a settimana analisi di controllo e trasfusioni.

Mensilmente effettuo cicli di chemioterapia che mi aiuta a sopravvivere. Il problema è che purtroppo il reparto dedicato al day hospital non è stato spostato, ma solo il reparto destinato ai ricoveri.

Per tanto io, e come me tanti altri, siamo costretti a frequentare locali dove al piano superiore sono collocati i malati di coronavirus.

Voglio specificare che per entrambi i reparti si accede dallo stesso spiazzale.

Mi appello a chi di competenza, augurandomi che possa smuovere la coscienza, di mettersi dalla nostra parte e di tutelarci perché già combattiamo ogni giorno per sopravvivere.

È assurdo che una categoria come la nostra, la più a rischio di tutti (immunodepressi) venga esposta così tanto.

Spero che qualcuno possa intervenire il prima possibile

 

(Lettera firmata)

 

I commenti sono chiusi.