Santelli, oscurato post schock di un’ex candidata M5s a Genova

L’attivista ha definito «mafiosa» la presidente scomparsa. Il Movimento interviene: «Parole inqualificabili, non sarà mai più nostra candidata»

 

 

“Un’attivista del M5S di Genova via Facebook ha “celebrato” la morte della presidente della Regione Calabria Jole Santelli definendola «mafiosa». Il suo post è stato oscurato e dall’episodio hanno preso le distanze numerosi esponenti liguri del movimento.”

(In testa all’articolo un lavoro del vignettista Pubble ideato per difendere la memoria di Jole Santelli da alcuni insulti apparsi online dopo la sua morte)

Fonte ed articolo completo qui: Corriere della Calabria