Sospeso medico del CSM di Castrovillari. «Si assentava dall’ufficio»

Il gip di Castrovillari ha emesso un provvedimento di interdizione per la durata di un anno a carico del dirigente medico del CSM (Centro Salute Mentale)

 

 

 

“Contravvenendo ai propri doveri, l’indagata usava allontanarsi dall’ufficio senza alcuna valida ragione lavorativa, per fare la spesa, per esigenze di carattere personale o, in un caso, per recarsi a sporgere denuncia presso un Ufficio di Polizia in relazione ad una vicenda di natura privata.”

 

Fonte e articolo completo: Cosenza Channel