Sulla spiaggia di Longobardi arriva il pesce mangia plastica

Il pesce mangia plastica è comparso sulla spiaggia di Longobardi

 

 

“La lotta all’inquinamento delle spiagge e dei mari causata dalla plastica sta coinvolgendo sempre più comuni in Italia e le iniziative contro l’abbandono dei rifiuti si moltiplicano.

Minimo comune denominatore delle varie iniziative locali: responsabilizzare i bagnanti e richiamare l’attenzione sul problema dell’inquinamento dei mari causato da plastica e microplastiche.
L’opera d’arte, realizzata dal Sig. Franco Ianni, sarà utile a mantenere le spiagge pulite ed evitare la dispersione di microplastiche in mare.

Si tratta di installazioni realizzate in ferro battuto, all’interno delle quali i bagnanti potranno gettare i rifiuti di plastica.

Questo percorso di sensibilizzazione e tutela del territorio è stato promosso dalla Pro Loco di Longobardi.

Le spiagge italiane sono un bene troppo prezioso per essere deturpato dalla plastica.

Ciascuno di noi può dare il suo contributo. Ce lo chiedono i pesci.”

Proloco di Longobardi

 

I commenti sono chiusi.