Svuota un conto corrente postale con un documento falso. Rubati 120mila euro a Spezzano

Il povero correntista si è ritrovato con il conto svuotato. Denuncia immediata ai Carabinieri che hanno avviato le indagini alla ricerca del responsabile della truffa

 

 

“SPEZZANO ALBANESE (CS) – La truffa è stata compiuta nei giorni scorsi all’ufficio postale di Spezzano Albanese. Ad accorgersene un correntista, che si è ritrovato il conto corrente letteralmente prosciugato. L’ammanco? Circa 120mila euro. Secondo le prime indagini, il denaro sarebbe stato rubato attraverso un meccanismo truffaldino molto semplice. Una persona infatti, si sarebbe presentata all’ufficio postale e utilizzando un documento d’identità, pare falso, ed avrebbe chiesto di prelevare tutto, svuotando letteralmente il conto.”

 

Fonte ed approfondimenti qui: QuiCosenza.it

 

I commenti sono chiusi.