Tamponi e vaccini agli amici: interdetto un dirigente medico dell’Asp di Cosenza

Il medico avrebbe utilizzato a fini personali anche l’autovettura di servizio e sottoposto amici a tamponi anti Covid.

 

 

“Il provvedimento cautelare prevede l’applicazione della sospensione dall’esercizio del pubblico ufficio per la durata di mesi 12 a carico di un dirigente medico dello Spoke Ospedaliero di Cetraro-Paola e di altri uffici sanitari della provincia di Cosenza, ritenuto responsabile del reato di peculato.”

Fonte ed articolo completo qui: Corriere della Calabria