Tragedia in Lombardia, donna calabrese precipita in una cascata e muore sul colpo

In gravi condizioni il compagno che si è tuffato per provare a salvarla. La 42enne avrebbe ignorato la segnaletica attraversando il torrente a piedi nudi

 

 

“Una donna calabrese, residente a Seregno (provincia di Monza e Brianza), è morta e il suo compagno di 36 è rimasto gravemente ferito nel tentativo di salvarla. E’ accaduto ieri intorno a mezzogiorno. Secondo le prime ricostruzioni, i due si sarebbero spinti in una zona interdetta al pubblico per poter osservare più da vicino le cascate.”

Fonte ed articolo completo qui: Quotidiano del Sud

“La tragedia è accaduta nella parte italiana della Val Bregaglia, al confine con la Svizzera. A perdere la vita Patrizia Pepe, 42 anni, originaria di Polistena, in provincia di Reggio Calabria mentre il fidanzato torinese di 36 anni, è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Gravedona”

Fonte ed articolo completo qui: Calabrianews.it