Calabria – In fila in giacca e cravatta per il pacco alimentare: i nuovi poveri del Covid

La solidarietà non va in vacanza, soprattutto a certe latitudini: Vibo Valentia tra queste

 

 

 

“In una delle province più povere d’Italia, la Croce rossa italiana ogni giorno si prodiga per aiutare i meno abbienti. In un magazzino, situato alla periferia della città, arrivano i beni di prima necessità inviati dall’Agea e dai carrelli solidali. Sono destinati alle famiglie bisognose che quest’anno troveranno sotto l’albero anche i doni offerti dalle catene di abbigliamento.”

 

Fonte e articolo completo: LaCNews24