Cosenza – Chiusa a chiave in un locale: cade l’accusa di stupro

L’uomo avrebbe aggredito la vittima perchè la riteneva autrice del furto della sua bici elettrica

 

 

“Cade l’accusa di violenza sessuale nei confronti del 46enne cosentino, T.I., accusato di sequestro di persona a scopo di estorsione e anche di tentata violenza sessuale, ai danni di una ragazza.
Confermata invece la colpevolezza riguardo al sequestro di persona.”

Fonte ed articolo completo qui: QuiCosenza.it

 

I commenti sono chiusi.