Cosenza: detenuto nasconde un micro cellulare in carcere

Un micro cellulare è stato scoperto all’interno del carcere di Cosenza dalla polizia penitenziaria.

 

 

“L’operazione, che si è svolta nella giornata di sabato, ha permesso il rinvenimento del minuscolo telefonino che era occultato nelle parti intime da un detenuto e che poteva essere usato per comunicazioni non autorizzate con l’esterno.”

 

Fonte e articolo completo: Gazzetta del Sud

 

I commenti sono chiusi.