“CULPA”, da sogno di un ragazzino cosentino a brand che punta alle passerelle della moda

La giovane, ma già degna di nota, storia del brand “Made in Cosenza”

 

 

Vincenzo Marsico, classe 1997 di Paola, laureando in giurisprudenza con indirizzo di management aziendale e da sempre grande appassionato di moda, decide di fondere la didattica con la sua passione, creando 3 anni fa il suo primo marchio di abbigliamento “CULPA”.

Non avendo necessarie liquidità personali ed essendo studente senza altri redditi, quindi soggetto non bancabile, si scontra con il grosso muro che tantissimi giovani con validi progetti hanno: trovare finanziatori.

Decide allora di accedere allo strumento del microcredito con garanzia statale all’80% della somma, che gli consente di avviare il proprio sogno. Crea così il primo cenno di struttura di produzione e distribuzione, e poco dopo il marchio parte con la prima collezione uomo presentata a Milano e Parigi.

Vincenzo Marsico

 

La prima uscita riscuote subito grande successo ed il marchio inizia a piazzarsi su una decina di punti vendita.

Nei primi tre anni i fatturati superano quota centomila euro con ampi margini di utile. Il marchio consolida la realtà dello showroom milanese, nel quale riceve i clienti italiani e di quello parigino, dove si tengono gli incontri con i clienti internazionali.

Il marchio ad oggi è distribuito in 20 top boutique in Italia ed all’estero, tra i quali in China (dove prende parte al Trade show di Shanghai), Germania, Stati Uniti, Grecia, Romania, Ibiza; scelto da diversi calciatori come Falcinelli, Vacca, Nainggolan, De Paul e trapper come Lazza, Philipp, Wisin o Dj come Brina Knauss, Ilario Alicante …con diverse pubblicazioni su Magazine quali ‘Fuckin Young’ e ‘Vt mag’.

Dopo tre anni di gavetta nel settore, insieme a due soci apre la ‘Vmplus Consulting’, agenzia online di sviluppo startup del settore moda. L’agenzia si occupa dello sviluppo completo e coinvolge una vasta rete di manager, produttori, fornitori, distributori e studi finanziari per incentivo startup tramite finanziamenti a garanzia statale.

Ci racconta questo progetto Vincenzo:

Grazie all’esperienza acquisita ed alle grosse conoscenze del settore, l’anno scorso fondiamo insieme a due soci una società di consulenza che si occupa di sviluppare marchi di abbigliamento a 360 gradi partendo anche solo da un’idea. Ad oggi abbiamo sviluppato con successo 8 progetti, ormai diventati autonomi ed indipendenti.

Collaboriamo con uno studio finanziario di Cosenza ed abbiamo creato un ramo di incentivi alle startup per settore moda, cosi da avere finanziamenti con garanzia statale per inizare questo percorso, oltre all’organizzazione di corsi di formazione con enti accreditati e accordi per lo sviluppo delle pochissime attività produttive-industriali del settore al livello soprattutto locale, ma prevalentemente su scala nazionale.

L’ultimo caso è stato di due ragazzi di San Demetrio che, partiti con una semplice idea, hanno realizzato un sogno, ed ora sono in partenza per la Milano Fashion Week per la loro prima esposizione ufficiale.

Non pensate che siano obiettivi irraggiungibili. Anzi…! Ne approfitto per invitare chiunque a farsi avanti.

Per info: Culpa Official

Vincenzo Marsico

 

I commenti sono chiusi.