Inaugurata a Castiglione Cosentino una scultura dedicata alle vittime del Covid 19

Castiglione Cosentino è vicina a tutto il personale sanitario impegnato nella lotta al coronavirus, con l’installazione di una scultura artistica ideata e realizzata dal maestro Massimo Mastrosimone

 

 

 

“Nel corso della cerimonia organizzata ieri dall’amministrazione, sono intervenuti Antonio Mastroianni, dirigente medico dell’Unità operativa di malattie infettive dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, e Gianni Zicarelli, imprenditore e cittadino onorario di Castiglione.

La benedizione è stata impartita da Monsignor Donato Oliverio, vescovo dell’Eparchia di Lungro.

Alla serata, presenti anche vari sindaci delle amministrazioni locali.

Le parole dello scultore:«Abbiamo trascorso tutti noi un periodo molto difficile, pieno di sconforto ma con la speranza di tornare presto alla normalità, spesso il mio pensiero è andato verso coloro che hanno impegnato tutte le loro forze senza mai fermarsi come medici ed infermieri, ed è proprio a loro che dedico quest’opera, ringrazio il sindaco Salvatore Magaró per aver sostenuto questo progetto e per aver reso Castiglione Cosentino ancora più empatica e preziosa.»”