“L’assurda idea di 8 comuni dello Jonio: botti e fuochi d’artificio in contemporanea”

“Il sonno della ragione genera fuochi”; la lettera aperta di Rete Autonoma Sibaritide Pollino Autotutela ai sindaci ed assessori di otto comuni dello Ionio cosentino

 

 

““In preda al totale delirio, organizzate per la sera del 10 agosto uno spettacolo di fuochi d’artificio da sparare contemporaneamente sulle spiagge di ben otto comuni della costa dell’Alto Ionio”.
R.A.S.P.A. nella lettera rivolgendosi ai comuni (Rocca Imperiale, Montegiordano, Roseto Capo Spulico, Amendolara, Trebisacce, Villapiana, Cassano allo Ionio e Rossano-Corigliano) evidenzia come “la vostra presunzione arriva addirittura a farvi pensare che, come scrivete nella descrizione dell’evento, le stelle possano stare a guardarvi”.”

Fonte ed articolo completo qui: QuiCosenza.it

 

I commenti sono chiusi.