Le prime parole di Longo: «Ho accettato subito, sono un uomo delle istituzioni»

«Vado in Calabria per dare qualcosa di concreto al popolo calabrese. Mi insedierò tra pochissimo e vedrò la situazione in modo reale. Si dicono e scrivono molte cose ma le cose bisogna valutarle direttamente»

 

 

“Il nuovo commissario alla sanità calabrese a Titolo V ha spiegato di essere stato contattato da Giuseppe Conte e dal Ministro dell’ Interno, Luciana Lamorgese. «Non ho problemi con nessuno, sono abituato agli incarichi complicati». Per fronteggiare la pandemia: «Gli ospedali chiusi sono controindicati»”

Fonte ed articolo completo qui: Corriere della Calabria