Lettere 2.0: “Ieri sera si è spenta la nostra amata Giusy, ma è doveroso ringraziare tutti”

Ci scrive la nostra lettrice con preghiera di pubblicazione:

 

 

Ieri sera una ragazza di 35 anni, Giusy, dolcissima e bellissima, per me come una sorella, é volata in cielo.

Era una malata oncologica e si è spenta giovanissima nel reparto di medicina d’urgenza dell’Annunziata di Cosenza.

Volevo però fare, mi sembra veramente doveroso, un ringraziamento al personale del pronto soccorso e di medicina d’urgenza.

Tutti ne parlano male, ma per noi sono state persone eccezionali. Grazie a tutti per l’umanità dimostrata nei confronti della nostra Giusy.

Cristina

 

I commenti sono chiusi.