Lettere 2.0: “Uomo in centro a Cosenza con le mani nel pantalone mentre mi guardava”

“Vorrei mettere in guardia tutte le altre ragazze”

 

Immagine di archivio

 

 

Stamattina, in tarda mattinata, mi trovavo in zona centrale di Cosenza, precisamente su Via 24 Maggio.

Stavo dando da mangiare ad un gatto, quando mi accorgo che di fronte a me, ma sul lato di Viale Mancini, c’è un tipo che sta fermo e guarda verso di me.

Noto una mano sospetta sui pantaloni… Continuo per i fatti miei, ma vedo sempre quella presenza. Quando do una sguardo migliore mi accorgo che si stava masturbando, guardandomi, ma per fortuna ci divideva una rete.

È andato via solo quando ha portato a termine la sua lurida operazione.
Italiano, piazzato e senza capelli, sui 40-45 anni, camicia bianca, pantaloni sabbia e borsello a tracolla.

È stata una situazione che mi ha messo agitazione, ma anche nervosismo.

Volevo mettere in guardia tutte le ragazze. Io ora ho scaricato l’App della Polizia ‘YouPol’ e consiglio a tutti di farlo… così la prossima volta magari qualcuno ci metterà la sua faccia di schifo!!

(S. R.)

 

I commenti sono chiusi.