“Libertà per Patrick Zaky, Verità per Giulio Regeni!” – Da stamattina campeggiano dal comune di Casali del Manco

Riceviamo segnalazione dell’azione messa in pratica da questi ragazzi:

 

 

 

LIBERTÀ PER PATRICK ZAKY, VERITÀ PER GIULIO REGENI!

 

Giulio Regeni era un dottorando italiano dell’Università di Cambridge studioso della primavera araba e dell’evoluzione sindacale nell’Egitto. Venne rapito il 25 gennaio 2016, giorno del quinto anniversario delle proteste di piazza Tahrir, e ritrovato senza vita pochi giorni dopo nelle vicinanze di una prigione dei servizi segreti egiziani.

Patrick George Zaky, è un ricercatore egiziano e difensore dei diritti umani di 27 anni, iscritto ad un master internazionale in Studi di genere all’Università di Bologna. È stato arrestato all’aeroporto del Cairo venerdì 7 febbraio con le accuse di fomentare le manifestazioni ed il rovesciamento del governo, pubblicare notizie false sui social-media minando l’ordine pubblico, promuovere l’uso della violenza ed istigare al terrorismo.

Le storie di Giulio e Patrick si intrecciano, e sono le due facce della stessa medaglia: sono la prova tangibile dell’intolleranza e dell’oppressione che i regimi esercitano sulle persone che la pensano “diversamente”.

All’unanimità il consiglio comunale casalino ha approvato la mozione in questione pervenuta, condannando tutte quelle forme di regimi che intendono affermare la loro sopravvivenza attraverso la repressione dei diritti civili universali e la libertà di pensiero. Inoltre la massima assise casalina ha espresso solidarietà, sostegno e vicinanza alle famiglie Regeni e Zaky unendosi alla voce di quanti in questi mesi si battono in una lotta di civiltà, di sprone al governo italiano, per la libertà di Patrick e la rinnovata richiesta di verità per Giulio!

Grazie a Deborah, Sandrina, Francesco, Giulia, Michele, Emilia, Jacopo, Martina, Battista, Arnaldo, Battista, Andrea, Serena, Giovanni Luca, Alessandro ed Alessandra per aver sottoposto questa importante riflessione all’attenzione dell’intero consiglio comunale di Casali del Manco.