Minacciata e picchiata dal suo persecutore, divieto di avvicinamento per uno stalker a Cosenza

Seguita ovunque, tartassata di messaggi offensivi e minacciosi e aggredita fisicamente

 

 

“È il calvario a cui è stata sottoposta una giovane di Cosenza vittima di stalking da parte di un trentatreenne, P.V., a cui adesso è stato vietato di avvicinare la donna.
Per mesi l’uomo ha minacciato e molestato la giovane cosentina, facendola precipitare in un stato di ansia e paura.”

Fonte ed articolo completo qui: Gazzetta del Sud

 

I commenti sono chiusi.