Regione Calabria – L’ Assessore al Lavoro, Sviluppo Economico e Turismo incontra Confapi Giovani

“Un incontro straordinariamente proficuo. La Calabria necessita di un significativo cambio di passo”

 

 

L’Assessore regionale allo Sviluppo economico Fausto Orsomarso incontra negli uffici della Cittadella regionale CONFAPI GIOVANI con i quali si è soffermato nell’analisi del delicato momento socioeconomico che investe la Calabria, con particolare riferimento ai futuri strumenti per la ripartenza.

CONFAPI giovani, rappresentato dall’ avv. Luigi Falco e dalla dott.ssa Giorgia Sabato, rispettivamente Presidente e vice Presidente, hanno inteso approfondire con l’Assessore Orsomarso i numeri e i dati riguardanti le politiche attive giovanili, le start-up e le giovani imprese.

Orsomarso ha apprezzato molto il confronto basato su realtà concrete e tangibili e, nell’illustrare una serie di strumenti in programmazione per la ripartenza, ha rassicurato che una serie di proposte raccolte dall’ascolto di tutte le categorie, e nello specifico CONFAPI giovani, rientrerà nella futura programmazione della Giunta Regionale.

Falco e Sabato hanno difatti proposto di condividere un nuovo strumento efficace per sostenere le future micro imprese giovani in Calabria, a seguito della richiesta avanzata circa la creazione di un fondo salva giovani imprese, condividendo con l’Assessore uno stanziamento ad hoc di 10 milioni di Euro.

Preso atto di ciò, il Presidente CONFAPI GIOVANI Falco dichiara “un incontro straordinariamente proficuo ” ed aggiunge “la Calabria necessita di un significativo cambio di passo che può avvenire solo tramite il confronto di una nuova e lungimirante visione politica unitamente alle parti sociali” e conclude “per risollevare le sorti della Calabria e della sua imprenditoria serve cuore e cervello congiuntamente a tanta tanta voglia di fare bene”.

Il vice-presidente Giorgia Sabato afferma “siamo nella giusta direzione per una ripartenza significativa della nostra regione, la coesione e il dialogo portano sempre a ottimi risultati” e termina “fiera del lavoro fin qui svolto e grata alle istituzioni per averci dato ascolto”.