Riceviamo: Il “Leonardo di Saracena” NON è Giocondo Bissanti

Riceviamo dall’associazione “Mistery Hunters” con preghiera di diffusione:

 

 

Vi avevamo messo in guardia dai “sensazionalismi giornalistici senza fondamento” attinenti all’Ultima Cena Calabrese che purtroppo, come un orologio svizzero, sono apparsi su alcune testate giornalistiche e su molti siti internet. Ci vediamo costretti a fare alcune precisazioni, dati alla mano, riguardo queste “false notizie”, per un senso di rispetto verso tutte le persone che si stanno appassionando a questo misterioso caso. Le Associazioni Mistery Hunters, Mystica Calabria e Santa Maria del Gamio stanno collaborando per dare dignità e visibilità a quest’opera con una divulgazione emozionale su tutti i media, dettata dalla passione per l’amata Calabria, e uno studio serio e approfondito, con dati storici accertati, senza creare falsi miti. Ci dispiace constatare, dai documenti in nostro possesso, che l’autore dell’opera NON può essere Giocondo Bissanti (già chiamarlo Giacomo, come è stato riportato erroneamente in questa “fake news”, fa capire molto sul grado di ricerca svolto).

Fonte ed articolo completo qui: Misteryhunters.it

 

I commenti sono chiusi.