San Lucido, ferito da un colpo di fucile a Capodanno. Avrebbe sparato il padre

Il caso è quello del 31 dicembre scorso, quando a San Lucido un ragazzo di 18 anni rimase ferito ad un occhio da un colpo di fucile

 

 

“In un primo momento si era parlato di un ragazzino di 12 anni, che avrebbe preso l’arma detenuta dal padre e avrebbe esploso alcuni colpi, uno dei quali avrebbe raggiunto un diciottenne, vicino di casa, ferendolo gravemente ad un occhio. Ma in relazione a questa vicenda, sulla quale erano diversi i dubbi sulla responsabilità del minore, sono emersi nuovi dettagli.”

Fonte ed articolo completo qui: QuiCosenza.it

 

I commenti sono chiusi.