Test di Medicina, a Cosenza protesta contro il numero chiuso

Contestazione del Fronte della Gioventù comunista: «La pandemia Covid ha dimostrato che l’accesso limitato è un grave errore»

 

 

“La giornata dei test di medicina all’Unical è stata caratterizzata da una protesta di studenti, che chiedono l’eliminazione del numero chiuso. Agli ingressi dell’università, tra le file dei candidati in attesa di sostenere la prova, si è registrata la contestazione del Fronte della Gioventù Comunista”.”

Fonte ed articolo completo qui: Corriere della Calabria