Arresti a Cosenza nel villaggio rom, i furti alla mensa per i poveri e la “lista” di auto da rubare

Sono 17 le persone indagate complessivamente (13 ai domiciliari) nell’ambito dell’operazione Gazze Ladre.

 

 

“Numerosi gli episodi contestati nel provvedimento (fra cui appunto il furto ai danni di una mensa per poveri) che concerne un tentato furto con strappo, 9 episodi di furti e ricettazioni di veicoli (di cui 3 furgoni e 6 autovetture), seguiti da 6 estorsioni consumate per la restituzione dei mezzi, 9 furti aggravati commessi ai danni di istituti scolastici…”

Fonte ed articolo completo qui: LaCNews24