Covid-19: Firmato il nuovo DPCM in vigore dal 6 marzo al 6 aprile

Restano i colori per le regioni, scuole chiuse in zona rossa, riaprono cinema e teatri. Ecco le regole del nuovo decreto in vigore dal 6 marzo al 6 aprile

 

 

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, la Ministra per gli Affari Regionali, Maria Stella Gelmini, il presidente dell’Istituto superiore di sanità Silvio Brusaferro e il presidente del Consiglio superiore di Sanità, Franco Locatelli, hanno illustrato in una conferenza stampa gli estremi del nuovo Dpcm. Questi i punti principali

– Resta valida la suddivisione in colori delle regioni
– Spostamenti tra regioni vietato fino al 27 marzo
– Bar e ristoranti restano chiusi dopo le 18
– Confermato il coprifuoco dalle 22 alle 5
– Le scuole di ogni ordine e grado resteranno chiuse in zona rossa, con la facoltà nelle altre regioni di chiudere gli istituti se, a livello locale, si raggiungono 250 casi ogni 100mila abitanti.
– Prevista la riapertura di cinema, teatri e musei solo su prenotazione dal 27 marzo

Fonte e articolo completo su Repubblica.it