Forse il più importante Tesoro della Calabria: “Codex Purpureus Rossanensis”

“Un pezzo di storia, documento di valore inestimabile, che da solo vale il viaggio in Calabria…”

“Si tratta probabilmente del più antico e meglio conservato documento librario e biblico della cristianità, il chè fa di esso “la più fulgida gemma libraria della Calabria, che da solo fa Museo…”….”

Recita cosi il bellissimo e dettagliato articolo degli amici di “Mistery Hunters”, che potete leggere cliccando QUI