Il cane Enno colpisce ancora: droga e armi sequestrate grazie al suo fiuto

Un incensurato di Bonifati e un pregiudicato di Scalea sono stati arrestati e processati per direttissima

 

 

“I militari del Norm – Sezione operativa, al termine dell’attività investigativa, hanno fatto accesso all’interno dell’abitazione del 43enne di Scalea dove il cane Enno, giovane esemplare di pastore tedesco, ha immediatamente segnalato al suo conduttore il cassetto di una scrivania. La segnalazione si è dimostrata fondata…”

Fonte ed articolo completo qui: LaCNews24

 

I commenti sono chiusi.