Importante riconoscimento per lo scrittore cosentino Giulio Bruno

Il suo ultimo romanzo noir “Nostra Signora del bancomat: omicidio divino”, edito a febbraio dalla casa editrice Talos Edizioni di Cosenza, è risultato finalista alla 6^ edizione del Premio Letterario di Poesia e Narrativa “Città di Arcore”

 

 

 

“Il romanzo, un noir/black comedy ambientato a Cosenza, è già stato premiato nella categoria inediti in occasione della VII Edizione del Premio Letterario Internazionale Città di Sarzana, nel mese di luglio 2019.

L’autore cosentino, al suo quinto romanzo giallo ambientato a Cosenza (per saperne di più www.giuliobruno.it) quest’anno ha già ottenuto altri due importanti riconoscimenti con un racconto breve ispirato alla figura del re Visigoto Alarico;

la novella “Confluenze di una notte di fine estate” è stata premiata all’11^ edizione del Concorso Letterario Città di Grottammare e alla VII edizione del Memorial Vallavanti Rondoni – Premio Letteratura e Fotografia di Caorso.”