Lettere 2.0: “Docente escluso dal Vax Day. Codice fiscale non risulta nella categoria docenti.”

Riceviamo lo sfogo di un nostro lettore

 

 

 

“Sono un docente e insegno in una scuola paritaria.

Vista l’attuale situazione epidemiologica, inutile dire quanti rischi corriamo noi docenti ogni giorno.

In occasione dei “Vax Day” (1-4 maggio) dedicati anche alla nostra categoria, mi sono recato presso il sito delle prenotazioni e ho inserito i miei dati.

Purtroppo il sistema non ha portato avanti la mia prenotazione in quanto il mio codice fiscale non risultava nella categoria docenti.

A quel punto ho chiamato il numero verde per le prenotazioni ma nessuno mi ha saputo dire nulla, addirittura una delle tante operatrici con cui parlato mi ha detto che “nessun Vax Day per i docenti in Calabria è stato mai organizzato”.

Dopo di ciò ho chiamato la scuola per chiedere chiarimenti ma neppure loro hanno saputo dirmi nulla, perché è già da un po’ che hanno inviato i nominativi di noi docenti ma non hanno mai ottenuto un riscontro da parte (credo) dell’Asp.

Tuttavia, nelle giornate precedenti, mi sono comunque recato presso i punti vaccinali aderenti ai Vax Day, nella speranza di poter ricevere il vaccino pur non avendo la prenotazione visto che è un mio diritto in un momento in cui noi docenti possiamo usufruire di una campagna vaccinale dedicata a noi, ma nulla da fare.

I centri vaccinali non accettano persone senza prenotazione.

Mi chiedo come mai una persona che ha un diritto deve vederselo calpestato in questo modo.

Mi chiedo come mai, per cause ignote legate probabilmente alla mancata organizzazione degli organi competenti, io debba perdere questo mio diritto.

E ripeto, è un mio DIRITTO.

Mi dispiace solo del fatto che una volta terminate queste giornate di Vax Day, avrò perso la mia occasione.

E non so quando potrò riaverla.

Sono molto deluso.”

 

Federico