Nasce l’Associazione “TGS” – Turismo Giovanile Sociale di Spezzano Albanese

Un gruppo di ragazzi ha inaugurato, lo scorso 16 Giugno, in Via Millefiori 6, presso la Casa del Sorriso Santa Marta, a Spezzano Albanese l’associazione Turismo Giovanile Sociale Spezzano Albanese, con lo scopo di valorizzare il turismo, la cultura fra i giovani del territorio.

 

 

“Il progetto ha una storia di preattività di circa 3 anni, ha partecipato a progetti nazionali come “Tutta mia la città” e “Urban Regeneraction” nei quali si sono sensibilizzate le tematiche di integrazione e la riscoperta dei luoghi e delle periferie del paese.
Nel suo ultimo convegno, Valente Mirko, ora presidente dell’associazione ha lanciato un appello ai giovani per costruire qualcosa che possa dare una spinta al paese. 7 giovani hanno risposto “si” e, dopo svariati incontri di formazione hanno deciso di registrare l’associazione, di carattere no-profit, e festeggiare la loro inaugurazione.

All’evento hanno partecipato il Sindaco Nociti Ferdinando, tutt’ora consigliere delegato alla provincia di Cosenza, la consigliera comunale delegata per le associazioni Camodeca Mariateresa, il Parroco Don Fiorenzo de Simone.Circa un centinaio le persone che hanno partecipato.

<<Oggi scriviamo una pagina di storia per Spezzano e si chiama Turismo Giovanile e Sociale!>> ha dichiarato il presidente dell’associazione. <<…vogliamo lavorare e collaborare piuttosto che stare fermi a criticare…>>, <<…siamo aperti alla collaborazione con le istituzioni, le associazioni, i commercianti, le famiglie, i giovani e tutte le persone che vorranno investire il proprio tempo per il nostro paese…>>. Ha concluso il suo discorso attribuendo l’appellativo “casa” alla sede sociale <<… perchè noi siamo una famiglia>>.

Valente Mirko – Presidente TGS Spezzano Albanese

Sono seguiti i ringraziamenti del sindaco Nociti che ha mostrato apertura e disponibilità alla collaborazione, la benedizione del parroco, le parole di ringraziamento della delegata per le associazioni Camodecae la delegata di pastorale Suor Marisa Germanò.

La manifestazione, colorita con i costumi tradizionali della cultura arbëreshë,si è conclusa con il taglio del nastro inaugurale, della torta e un momento di convivialità aperto a tutti, con dolci tipici donati da alcuni cittadini del paese.”

 

Il sindaco Nociti Ferdinando
Il parroco Don Fiorenzo de Simone
Camodeca Mariateresa – Consigliera comunale con deleghe all’associazionismo
Suor Marisa Germanò – Delegata pastorale TGS

 

 

I commenti sono chiusi.