Nuove Aperture: Inaugurato oggi il nuovo centro “Adelchi Diagnostica e Specialistica” ad Amantea

Collocato sul tirreno cosentino, Adelchi è il nuovo Centro Diagnostico e Poliambulatorio Specialistico del Gruppo Citrigno ad Amantea, dove è possibile effettuare visite specialistiche ed esami strumentali.

 

 

Guidato dal Direttore Giuseppe Galea, Adelchi è una bella e moderna struttura, pensata e realizzata per offrire servizi di prevenzione e diagnosi in un ambiente accogliente e confortevole per il paziente.

Nel centro svolgono la propria attività professionisti e medici altamente qualificati che utilizzano solo le più moderne apparecchiature di imaging biomedico per una valutazione accurata e precisa in tempi brevissimi e senza liste di attesa.

 

Le parole dell’amministratore del Gruppo, Alfredo Citrigno:

Vogliamo mantenere fede al nostro impegno di contribuire ad un futuro d’eccellenza in termini sanitari, affinché anche la nostra Regione possa essere garanzia di avanguardia e professionalità.

Con questo spirito oggi abbiamo aperto ad Amantea il nuovo Centro Diagnostico e Specialistico: Adelchi.

Un punto di riferimento per quanti avranno necessità di sottoporsi a visite ed esami eseguiti da medici altamente specializzati e con tecnologie digitali all’avanguardia, ma anche un luogo in cui ritrovare cordialità e dedizione.

Ringraziamo sin da ora tutti i professionisti che faranno parte della nostra squadra. Lavoreremo insieme per vincere questa nuova sfida.

 

Demtrio Metallo, Presidente Unindustria Turismo Calabria:

Una struttura che dà lustro all’intera Calabria, di eccellenza e che mancava sulla nostra costa, offrendo vantaggi economici a chi prima si doveva spostare per effettuare analisi mediche. Non ho dubbi che il centro possa decollare, considerando come il Gruppo Citrigno ci ha abituato negli anni passati.

 

Padre Ilario Scali, Parrocchia San Biagio:

“Abbiamo previsto una convenzione con la locale Caritas per fare in modo che tutti possano usufruire dei servizi offerti dal centro, anche le persone più fragili e bisognose”

 

 

Complimenti ed in bocca al lupo anche da parte nostra